Tarocchi

tarocchi

I tarocchi sono delle carte ed ogni tarocco ha il suo significato. Il mazzo dei tarocchi è formato da 78 carte: 22 tarocchi vengono detti arcani maggiori e sono conosciuti anche come lame o trionfi, i restanti vengono detti arcani minori. Gli arcani minori sono 56 e sono divisi in bastoni, coppe, spade e denari e vanno dal numero 1 al numero 10. Ogni seme è legato ad una particolare sfera della vita, le carte di bastoni, ad esempio, indicano tutto ciò che è legato alla capacità di agire.

I Tarocchi scelti dai Cartomanti

Quali sono i tarocchi giusti e come i cartomanti scelgono il proprio mazzo di carte? Il primo mazzo di carte deve essere regalato, spesso sono i maestri cartomanti che cedono il loro tarocchi ai discepoli, in modo da trasferirgli anche la propria energia. Si creano così vere e proprie scuole di cartomanzia e alcuni tarocchi divengono veramente potenti nel predire. L’accumulo di energie degli esperti cartomanti che ne sono stati proprietari fa si che acquisiscano un valore particolare.

Lettura dei Tarocchi: il metodo

Le carte vengono lette al dritto o al rovescio a seconda del cartomante. La maggioranza dei professionisti cartomanti preferisce usarle al dritto ma non è una regola fissa. Il metodo e l’uso delle carte utilizzate nel consulto di cartomanzia dipende dalle attitudini sensitive del cartomante che sceglie in base alla sua capacità di lettura. Ci sono cartomanti che impiegano degli anni per trovare il mazzo di tarocchi e il metodo di lettura giusto per sé e per il loro tipo di consulto di cartomanzia.